Translate

mercoledì 16 aprile 2014

Verbi in -ARE: amare, giocare, sghignazzare

L'ho già detto che succede che non si abbia voglia di pensare alla poesia classica con poeti emaciati che si aggirano decantando le bellezze del creato per testimoniare il proprio amore. Mi piacciono anche i menestrelli contemporanei che giocano con l'amore e mi strappano un sorriso. E le brevi, irriverenti poesie di Flavio Oreglio servono a questo: a sorridere.

Vederti da lontano
Mi è bastato vederti da lontano... per capire quanto era grande la tua bellezza;
mi è bastato vederti da lontano... per capire quanto ti avevo già desiderata;
mi è bastato vederti da lontano... per capire da quanto tempo ti avevo aspettata.
Mi è bastato vederti da vicino... per capire... minchia, da lontano non ci vedo proprio più un cazzo.
Amore
La vedi la luna?
La prenderei per farne un diadema per te.
Le vedi le stelle? Le prenderei per farne collane per te.
Allora,
me la dai o devo distruggere l'universo?
 A volte
A volte ti sento vicina,
a volte ti sento lontana...
Certo che hai proprio un cellulare di merda!
 Amore
Avrei voluto avere il tempo di parlarti
avrei voluto avere il tempo di conoscerti
avrei voluto avere il tempo di capirti
ma, dopo due minuti me l'hai data.
Non è stato facile.
Non è stato facile dirti ti Amo
Non è stato facile dirti Amore
non è stato facile dirti addio
Certo che il cinese è una lingua del cavolo.
                                                                                                                                       POESIE DI FLAVIO OREGLIO 

8 commenti:

  1. Funzionano!
    ciao Marilena, buona serata
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E meno male !! Avevo bisogno di sghignazzare un po' e hanno funzionato anche con me ....Ciao Paola.
      Buona serata. Marilena

      Elimina
  2. ahahahaahh! Proprio simpatiche queste poesie, anch'io ho bisogno di ridere!
    Grazie per avercele proposte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si riescono anche a perdonare le "parolacce" che qui e là ha messo, vero ?! E una risata ogni tanto ci vuole.
      Ciao Katherine, direi buonanotte visto il mio orario :). Marilena

      Elimina
  3. Oreglio è un piccolo mago (lui si..), e le sue poesie bonsai spesso illuminanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma pure tu non scherzi ... mica giuggiole !! Mi diverto un sacco a leggerti e a leggere le tue risposte ai commenti.
      Ma quando ci incontreremo, me lo fai un autografo ? Io sono una tua fan, si sappia :).
      Ciao Lampur !! Marilena

      Elimina
  4. Risposte
    1. Un po' colorata come terminologia, ma il sorriso te lo strappa per forza. Ed è quello di cui andiamo a caccia.
      Ciao. Un abbraccio. Marilù

      Elimina