Translate

venerdì 13 settembre 2013

BILANCIO DELL'ORTO - parte II

Proseguo nel mio bilancio.
FRAGOLE
SEDANO
FRAGOLE - Le piantine di fragole stanno di nuovo timidamente producendo frutti. 
Agosto è finito e dovrò quindi dividere gli stoloni per fare attecchire nuove piantine che produrranno il prossimo anno.


SEDANO - Lo scorso anno l'avevo trapiantato in piena terra e il risultato non è stato eclatante, quest'anno l'ho messo in un bidoncino (ho copiato l'idea da un mio vicino ortolano) e la resa è ottima: sta crescendo rigoglioso. A fianco ho una mini-aiuola con prezzemolo e fiorellini di Tagete (che metto perché aiutano nella lotta contro gli afidi).



FAGIOLINI




FAGIOLINI - questa è l'ultima semina fatta e quindi sono gli ultimi fagiolini che mangeremo. Le altre due aiuole con le precedenti piantine oramai non producono quasi più nulla ed è giunta l'ora di estirparle.
BROCCOLI
A fianco sta crescendo una semina di insalata.


FINOCCHI
CIPOLLE & PORRI

BROCCOLI - Le prime piantine che ho provato a trapiantare (minuscole !!) stanno tenendo e quindi posso procedere con l'ulteriore trapianto delle altre piantine che ho seminato in cassetta. 









E assieme al trapianto dei broccoli è giunta l'ora del trapianto anche di tutte le altre piantine che sono nate nelle mie semine in vasetti: i FINOCCHI sono pronti e fremono per essere trapiantati e CIPOLLE e PORRI seguiranno a ruota.

Poi ci sono le mie aiuole esterne, quelle destinate ai fiori. In una è nata spontaneamente una pianta di LAVANDA, probabilmente le mie api operose hanno lasciato traccia. Quando me ne sono resa conto ero euforica e spero che diventi un bel cespuglio grande e folto al pari del suo genitore di cui ho parlato qui.

Le ROSE mi hanno accompagnato praticamente tutta l'estate (hanno rallentato a fine luglio) consentendomi di avere sempre un vaso pieno di rose fresche come centro-tavola. Molto chic !! Stanno già facendo nuovi getti e quindi si ricomincerà presto con rose fresche in tutta casa.

E' stata dura affrontare prima la pioggia incessante fino ai primi di giugno, poi quel caldo equatoriale che ha reso difficile non bruciare le colture, ma ne sono uscita con soddisfazione. Nonostante il grande caldo, se guardo il verde che impera nel mio orto, posso solo dire che, seppure ho commesso qualche errore, il BILANCIO E' POSITIVO. 
A ciò aggiungo che un mio vicino ortolano mi ha chiesto la cortesia di occuparmi del suo orto perché andava in vacanza. L'ho curato con molta attenzione e quando è tornato il proprietario era talmente contento che ora mi continua a regalare bottiglie di olio buonissimo che produce lui nel sud Italia. 
Nonostante io continui a cercare di rifiutare, lui, da generoso uomo del sud, continua a regalarmele. D'altra parte mi ha fatto piacere che abbia non solo riconosciuto la cura che ho riservato al suo orto, ma anche il fatto che -parole sue- è la prima volta che ritornando trova tutto il suo raccolto (pare che i miei predecessori si servissero a larghe mani e preferisco non commentare queste insane abitudini).
Quindi BILANCIO SUPER-POSITIVO: ho raccolto, ho uno stock di olio di oliva ottimo, ho guadagnato punti in dignità e rispetto. Che si può volere di più?

6 commenti:

  1. Cara Marilena! quasi quasi invidio il tuo bel giardino! UN abbraccio e buona giornata.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Sì è proprio una grande soddisfazione. Tanta fatica, ma poi quando mi guardo attorno sono sempre molto orgogliosa.
      Ciao!!!

      Elimina
  3. Già un orto deve essere faticosetto...due è un gran lavoro! Lascia che doni il suo olio a profusione...;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho fatto solo per le sue vacanze. Non ci penso proprio a gestirlo per mesi, rischierei di perdere qualche grammo e hai visto mai che da O di Giotto divento una banale linea retta ?! Ciao
      PS: detta come va detta: 2 orti sono una fatica bestia !

      Elimina
  4. eToro is the most recommended forex trading platform for new and pro traders.

    RispondiElimina