Translate

lunedì 30 dicembre 2013

TURRITA D'ARGENTO A LUCA CARBONI

Bologna è stata la culla di molti cantanti più o meno famosi: Nilla Pizzi, Gianni Morandi, Lucio Dalla, Dodi Battaglia (Pooh), Cesare Cremonini, Luca Carboni, Andrea Mingardi, Cristina D'Avena, Dino Sarti, e chissà quanti me ne sto dimenticando .... Per non aggiungere tutti quelli che hanno gravitato nel circondario e che si sono dissetati qui da noi, alla fontanella di Bologna (a partire da Guccini passando per Vasco Rossi).
turrita d'argento
Foto presa dal web

Molti dei nomi citati hanno inserito Bologna in qualche loro canzone, come dire che pure loro non sono riusciti a trattenersi dal celebrarla e tenersela in memoria sulle loro note musicali.
Il 17 dicembre Bologna ha premiato uno di loro: LUCA CARBONI, al quale è stato assegnato il premio Turrita d'argento (il  riconoscimento che il Comune di Bologna riserva alle personalità che si distinguono per l’eccellenza nelle arti, nella scienza, nella cultura).
E queste sono le parole pronunciate da Luca Carboni: "Bologna è casa mia, la città che mi ha dato tutti gli stimoli e l’ispirazione da cui sono nate le mie canzoni. Non fossi vissuto a Bologna probabilmente non farei questo mestiere".


Tra le sue canzoni: "La mia città". L'ho utilizzata come colonna sonora per le foto che nel tempo ho scattato io alla mia città, un piccolo viaggio tra i miei scatti.
video

Nessun commento:

Posta un commento