Translate

lunedì 12 maggio 2014

LA COCCINELLA

Che non sono superstiziosa l'avevo già detto, ma quando incontro una coccinella così splendida, mi viene quasi quasi di credere che mi porterà fortuna.
Questa che ho incontrato è la coccinella per eccellenza: la COCCINELLA SEPTEMPUNCTATA perché ha esattamente 7 puntini neri, non uno di meno, non uno di più. 


Viene considerata portafortuna un po' ovunque (nel sud Italia viene chiamata "coleottero della Madonna", così come in Inghilterra viene definita "Lady Beetle", dove Lady sta per Madonna).
Si dice che la coccinella sia sinonimo di protezione, incontrarla è di buon auspicio e se si posa su di noi porta via qualsiasi malattia o malessere interiore.


Beh, ad essere sinceri le sono stata addosso un bel po', le ho puntato l'obiettivo nelle sue evoluzioni e l'ho fotografata di sopra e di sotto e, se non bastasse, poco dopo mi è stato regalato un quadrifoglio (altro simbolo portafortuna), ma già nelle ore successive e, peggio ancora nei giorni successivi, mi sembra di poter affermare che "buon auspicio" non sia la definizione propriamente corretta (ma si sa che la Pasqua a me porta sempre e solo periodi nefasti) !!
Forse devo cercare il lato positivo: se non avessi incontrato la coccinella e non fossi la felice posseditrice (orrendo questo termine) di un quadrifoglio, molto probabilmente avrei già fatto un frontale con un TIR e sarei sdraiata in un letto d'ospedale con una gamba in trazione..... deve essere così.  
Ma se mi risulta difficile trovare il lato positivo, almeno riesco a trovare il lato poetico e mi è venuta in mente la canzone di Biagio Antonacci "Coccinella": Coccinella sei volata fino a qui. Ti ha portata forse il vento o la fortuna. Sei venuta a vedere l'amore come si fa. Sei venuta ed io per caso ero qua. Coccinella, piove e il bosco prende fiato. Sembra che l'autunno mai qui sia passato. Mentre l'acqua disseta le primule e le more, tu sul palmo della mia mano cerchi vita .....  
video 

8 commenti:

  1. Avrei ripiegato su un meno cacofonico "possidente"... e chissà perché, in queste ore, mi sento comunque mooolto cacofonico... in bocca al lupo a tutti e due... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, ti dirò che sono andata in crisi per quel termine. Possidente di 'sti tempi mi faceva un po' strano (siamo abituati ad usarlo nel gergo comune per indicare un benestante...). Mi sono affidata a Treccani e Devoto Oli che davano posseditrice e più popolare possessora.
      Resta orrendo! Certo che per voi maschietti è più facile dire "felice possessore", lo scrivono anche nei libretti di istruzioni degli elettrodomestici "complimenti per il tuo acquisto: sei il felice possessore di ..".
      Certo che il riferimento al cacofonico mi ha fatto ridere (per quanto c'è poco da ridere e mi fa pure male ridere). Forza e coraggio che poi ci sentiamo e mi racconterai che è stata una splendida giornata ...... PINOCCHIO !!
      Ciao Lampur.

      Elimina
  2. Amo follemente le coccinelle, forse come uniche rappresentanti che posso apprezzare della famiglia degli insetti ♥
    Un abbraccio Marilena cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse dalla foto si vede: questa era veramente bellissima e lucida lucida. Era perfetta. Ho fatto diversi scatti e ce la siamo anche "spupazzata" un po'; si lasciava prendere e non scappava. Carinissima. Un abbraccio anche a te piccola. Ciao. Marilena

      Elimina
  3. Portafortuna o no è un piccolo capolavoro!
    Buona serata
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, veramente bella. Era perfetta nella forma e con il suo vestitino a pois tutto lucido e brillante.
      Come portafortuna non si è data molto da fare, ma pazienza, non si può avere tutto. Ciao Paola, buona serata.
      Marilena

      Elimina
  4. L'ho cercata una coccinella in quella specie di saletta operatoria ieri pomeriggio... non l'ho vista, ma probabilmente c'era... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti avevo mandato un SMS ... ma forse ho scelto il momento sbagliato. Sappi comunque che non c'era nemmeno al Pronto Soccorso dove sono finita ieri sera e da dove sono ritornata alle 2 di stamattina (tanto per non sentirti solo !!!). Forse dovremmo cercare quei siti dove vendono le confezioni di coccinelle per gli orti e pare che in una scatoletta ce ne siano veramente tante. Ti mando un abbraccio, un po' sgangherato, ma sempre sincero. Ciao. Marilena

      Elimina