Translate

mercoledì 24 settembre 2014

UN RAGAZZO D'ORO

Mi piace Pupi Avati (forse sono anche un po' di parte visto che mi lascio prendere dagli amarcord di questa mia terra che ricorrono nei suoi film ..), ma se devo essere onesta questo suo ultimo film "Un ragazzo d'oro" mi ha lasciato molto perplessa.

Fatico a dare un giudizio, ma se proprio devo, mi viene in mente il detto "Il troppo stroppia (o storpia)".

Perché di questo si tratta: un rapporto conflittuale con il padre, una difficoltà di vivere il mondo del lavoro, una dipendenza dai farmaci, un rapporto non ben definibile con una donna che ancora se la fa con il suo ex, un secondo rapporto idealizzato con una donna matura che fu oggetto del desiderio del padre defunto, una forma finale di pazzia che non si comprende se convalidata dallo zibaldone della sua vita o se un mezzo per rifuggire la vita (la frase: essere pazzi è bello), attacchi al cinema di serie B.
C'è veramente troppo dentro a questo film che poi non conclude nessuna delle tematiche e lascia lo spettatore con un punto interrogativo.
Non si capisce se il padre del ragazzo fosse un fallito o un incompreso, non si capisce che tipo di relazione ha il ragazzo con la donna matura.
Non ho nemmeno capito l'inserimento flash di Valeria Marini (una battuta forse di 40 secondi) e non ho capito perché scomodare Sharon Stone per sfruttarla così poco all'interno del film. 
Rivaluto Scamarcio che non ho mai apprezzato più di tanto e che invece ha dato buona prova.
Non rimpiango i soldi del biglietto, ma non è un film che desidero guardare una seconda volta ... peccato.


PS: comunque, tanto per non rimanere con "l'amaro in bocca", a fianco del Multisala dove ho visto il film, c'è il locale Old Wild West e un bel piatto di patatine fritte+anelli di cipolla fritti+bastoncini di mozzarella mi hanno consolato di tutti i problemi esistenziali di Scamarcio. 

Pazzia per il mio stomaco, ma come dice Scamarcio: essere pazzi è bello !!! 

6 commenti:

  1. Cara Marilena, verrei dirti che non devi prendere così sul serio certi film, che alla fine ti amareggiano, pensa solo che la realtà è sempre più bella da vivere, credo che così ti addormenti sempre sognando dolo le cose belle.
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, mi sono consolata in fretta .... sapessi con che gusto ho mangiato quelle patatine fritte !! Hanno spazzato via qualsiasi amarezza e come vedi mi accontento di poco. E' che avrei preferito il Pupi Avati che mi è sempre piaciuto .. ma pazienza, aspetto il prossimo film.
      Ciao e buona giornata con un grande abbraccio. Marilena

      Elimina
  2. Il fritto per me è da sempre il rimedio ai momenti giù.
    un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paradiso per il palato (inferno per lo stomaco machissenefrega)!!
      Ciao Paola. Un abbraccio anche a te. Buona serata. Marilena

      Elimina
  3. Le tue riflessioni sul film confermano le mie perplessità.
    Di Pupi Avati ricordo ancora,senza dover andare troppo indietro nel tempo,il bellissimo"Un matrimonio"trasmesso su Raiuno.
    Sulle patatine concordo anche se io preferisco sempre un bel gelato,da noi ancora si muore di caldo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho confessato che mi piace Avati, mi sono piaciuti anche alcuni film stroncati dalla critica (come ad es. "Il cuore grande delle ragazze"), ma in buona parte forse è perché tocca sempre quelle corde che mi legano a Bologna e all'Emilia in genere. Stavolta non mi ha convinto perché è veramente troppa roba in un film solo (che è pure lento ...). Non mi sentirei di consigliarlo.
      Mi fa effetto sentire che lì si muore dal caldo, io mi sono pure raffreddata in questo periodo e son qui con tuta e sciarpa al collo; un giorno c'è il sole, anche abbastanza caldo, e il giorno dopo sembra novembre e piove con quell'umidità che, come diciamo noi, ti entra nelle ossa. Come si fa a non prendere un raffreddore ??
      Il gelato mi piace, ma tra il dolce e il salato prediligo sempre il salato e quindi: patatine tutta la vita !!!
      Ciao, buona serata :). Marilena

      Elimina