Translate

mercoledì 31 luglio 2013

CHI SI LODA SI IMBRODA

coltivazione pomodori
I MIEI POMODORI
Ce lo insegnava la nostra maestra delle elementari che non sta bene lodarsi.
Pomodori del vicino nr. 1
Ma oggi sono indisciplinata e poi ogni tanto qualche piccola soddisfazione compensativa ci vuole.

Nel mio orto mi spacco la schiena, ci lascio tempo e sudore, sono sempre lì a spulciare ortica, a pigiare equiseto, a miscelare aglio in bottiglie allineate una dietro l'altra, a fare macerati mescolando bidoni e bidoncini tanto che mi sembro la Cianciulli.
Ho fatto quello che non va bene fare: ho fotografato i pomodori dei vicini e i miei pomodori, ma l'ho detto che sono indisciplinata.


L'unico commento che faccio è che non è vero che l'erba del vicino è sempre più verde.
Pomodori del vicino nr. 2
Pomodori del vicino nr. 3

La stagione anomala e il caldo di questi giorni hanno causato danni, ma evidentemente le mie pozioni per alcuni così ridicole  (oltre ad una buona pacciamatura con equiseto), hanno fatto il loro dovere, più di tutte quelle miracolose bottigliette che vendono nei garden centers.
O per il secondo anno si può parlare ancora di caso fortuito ?



E già che ci siamo metto pure la foto dei miei merli che sono venuti a congratularsi con me per la mia nuova bici, ad assaggiare con gusto le mie more (vedere la testolina nera al centro della foto dentro il fogliame con il becco giallo affondato nelle more) e a posarsi su uno dei miei pali per lanciare un fischio di ammirazione ai miei pomodori. 
Per espiare farò 10 fioretti come quando andavo al catechismo, ma per oggi mi lodo.


21 commenti:

  1. Bella bici, per quello che si vede.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma caspita, l'ho pure linkata (si dice così?) con il mio post specifico. Comunque il post con le foto d'onore è questo: http://ilmiobloginunozaino.blogspot.it/2013/07/una-questione-di-biciclette.html
      Ti invito caldamente ad ammirarla: è troppo bella (e se sai fischiare come i miei merli, per cortesia fai un fischio di ammirazione pure tu)!
      Apprezzo immensamente il tuo complimento alla mia bici. Grazie. Ciao.

      Elimina
    2. L'ho ammirata per benino nel post a lei dedicato: è davvero bella, molto curata nei particolari. Io amo molto la bici e credo che in primis debba funzionare ma se è anche bella è meglio. Curala con lo stesso amore del tuo orto.
      Un consiglio forse inutile: un bel lucchetto di quelli fissi alla ruota posteriore (per quando la lasci un momento fuori di un negozio, "ma dai chi vuoi che la rubi") e almeno un altro bel lucchettone di massima sicurezza (meglio due, l'altro anche meno costoso di quelli lunghi a molla che consentono di legare la bici al palo in ogni circostanza).
      Sono esagerato ? a me la bici non l'hanno mai rubata.

      P.S. La vecchia Nerina mi sembra una bici di tutto rispetto, per quello che vedo: da non abbandonare.

      Elimina
    3. C'è sempre CHI non sa coltivarsi i CAVOLI propri. Quella BICI può servire ad un EXTRA per andare a LAVORARE in VERI CAMPI, dove lo pagano MALE e anche a NERO. La SIGNORA può riCOMPRArsela con la BELLA pensione, visto che non ha nemmeno FIGLI PRE-CARI da CAMPARE.

      Ma perchè ho scritto questo?
      A me i CAVOLI o CIME di niCOLE non mi piacciono.
      VADO matto per le RAPAte.

      Elimina
    4. GIANNITOS evidentemente sono esagerata pure io, perché appena mio figlio me l'ha regalata ho fatto una ricerca su Internet per trovare i sistemi più sicuri. Non lascio mai la bici nemmeno per un attimo senza lucchetto, ma mi hanno spiegato che ora i ladri si sono scaltriti: o con il tronchese spezzano la catena oppure se leghi la ruota con la catena ad una rastrelliera ti svitano la ruota e si prendono il resto. I consigli migliori sono appunto una catena per la ruota sulla rastrelliera ed una catena di quelle ad U per legare la ruota posteriore al telaio. Poi se te la vogliono rubare i sistemi ci sono, ma almeno gli si rende la vita più difficile ed egoisticamente, forse optano per qualche altra bici più facile. Qui a Bologna le rubano a man bassa e purtroppo, anche se è brutto dirlo, sono gli universitari che incrementano questo business. Comprano per pochi soldi bici "usate" che in realtà sono bici rubate.
      Eppure ci sono i mercati ufficiali della polizia che periodicamente svendono le bici ritrovate e non reclamate.
      PS: la Nerina è in cantina (che fa pure rima) al fresco e non l'abbandono di certo. Grazie per i complimenti sulla mia bici, ci tengo da morire.

      Elimina
    5. ANONIMO: per la cronaca: la signora è reduce da un fallimento della propria azienda insieme ad altri 800 dipendenti non extra-comunitari. La signora non è in pensione. La signora è una trombata dalla Fornero.
      Serve altro ?

      Elimina
    6. BRAVA! BUONA risPOSTA! Non imPORTA se è è VERO o falso, sia i miei penSIERI chela tua risposta. Queste discussioni (PRO-VOCAZIONI) servono per MIGLIORARSI.
      Che diresti di un ANTIFURTO, tipo cartellino con sui scritto la VERITA'?
      "mezzo indispensabile per una umile serva dell'orto del Signore che RIMETTE il GIU'dizio SIA al GIU'dicato che al GIU'dice ai sensi dell'UNICA LEGGE del TAGLIONE, sempre a FIN di BENE".

      In poche PAROLE CHI RUBA quando è povero dovrebbe restituire il MALtolto quando diventa RICCO ... grazie anche a quella SOTTRAZIONE inDEBITA (che per il SIGNORE è SEMPRE un PRESTITO. Per gli INTERESSI ci possiamo mettere d'accordo.

      Scumami se ho risposto IO, ma l'ANOnimo più volte è stato TROMBATO davanti e da DIETRO dalla FOR...BLACK di TURNO.
      Sempre MANDATO dal SIGNORE del CAMPO...SANTO.

      Elimina
    7. A me non sembrano discussioni ma deliri

      Elimina
    8. Se non è ZUPPA è PAN bagnato.
      OGNUNO PENSI alle PROPRIE PAPPINE.
      Il TUO ZAINO è ABBA'stanza APERTO e si vede tutta la MERenDA e gli EFFETTI perSONAli.
      Chiudilo ai PRIVATI o ostacola i ROMPI... che vogliono solo avVERTIrti.

      E COSA devo dire IO che mi tocca venire QUI in questo ORTO ... abusivo?

      Anche io MIO ABUSO era aperto a TUTTI e amavo gli ANOnimi che dicevANO la VERITA', ma a qualcuno INfastiDIVO.

      Puoi trattarmi con un disSERBAnte o PESTIcida.

      SEI TU SEMPRE la PADRONA del TUO POTERE fino a quando lo potrai EsPERIRE.

      SIcCOME SONO BUONO e TUTTO quello che FACCIO è IN e PER la BUONA FEDE ... puoi sempre ignorarmi e cancellare i commenti che non capisci e non sono adatti alla CUL TUrA delle RAPE.

      Elimina
  2. Cara Marilena, lo sai che i tuoi post danno sempre il buon'umore!!! Le foto sono documenti che se lo permetti vorrei copiarle,
    tanto mi piacciono. Lo ho detto ancora mi pare! Sei veramente forte.
    Un abbraccio e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso. Tu puoi prendere sempre tutte le foto che vuoi. Peccato che quelle dei merli non sono proprio bellissime, ma non è facile fotografarli. Si muovono in continuazione e io, lavorando nell'orto, non ho la macchina sempre a portata di mano, così anche se cerco di essere veloce e prenderla, riesco a fotografarli dopo un po' che sono lì e magari si muovono oppure iniziano a svolazzare. E con me ho sempre la macchinetta piccola che non fa foto di qualità. Ma pazienza, a me fa piacere che ti venga il buonumore, perché anche io cerco sempre di stare allegra.
      Ciao
      Marilena

      Elimina
  3. Cosa mi tocca fare di notte, vestito da MERLO MASCHIO.
    SBRODOLARE tutto il MIO BRODO ... FREDDO.
    Scusami se non l'ho apPENA riscaldato ... TANTO FA CALDO.

    RispondiElimina
  4. Sono FIORETTI della TUA ZUCCA?
    COME'stiBILE?
    AltriMENTI un bel COLPO di strega non TELO leva nessuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono rapa, non zucca. Hai la memoria corta. Sarà l'età ?

      Elimina
    2. Di quale tipo?
      Anche da una ZUCCA vuota non si trae TANTO.

      Elimina
  5. Ma lo sa il vicino che gli fotografi i pomodori? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono 3 vicini, 3 orti diversi! Credo che non sarebbero felici di saperlo, ma la tentazione era troppo forte. Non è signorile farlo, ma pazienza .... (spero che non vedano il mio blog). Ciao.

      Elimina
    2. Ci penso IO.

      Elimina
  6. I pomodori (o "pomi-d'oro" come diceva mio nonno) del vicino sono sempre più verdi. I tuoi invece sono più rossi: complimenti! :-) I miei sono un po'indietro ma sono fiducioso. Ciau

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Albolo !!! Ma che piacere risentirti .. ti avevo perso di vista. Anche i miei pomodori sembravano i più indietro ed invece sono lì che maturano e quel che conta è che le piante buttano fiorellini tutti i giorni, il che significa che altri arriveranno. A me va bene così, che maturino poco alla volta, anche perché altrimenti non sapremmo come consumarne tanti. In bocca al lupo per i tuoi pomi-d'oro. Ciau.

      Elimina
    2. ProvVEDO con una bella GRANDInata. O la preFERISCI a GRANIta?

      Elimina